Francesca Martinengo

 

Nata in Toscana, a Forte dei Marmi, vive e lavora da sempre a Torino, città che ama moltissimo.

Laureata in lettere moderne, autrice e giornalista, si occupa della comunicazione di progetti relativi alla promozione del territorio attraverso la cultura materiale, l’enogastronomia e i protagonisti dell’alta ristorazione e del mondo del food.

Collabora con diverse riviste e magazine, per i quali firma articoli e rubriche legate ai viaggi, al lifestyle e al food.

Fornelli in rete. La cucina italiana dei foodblog – Malvarosa Edizioni

La figura del foodblogger è arrivata in Italia agli esordi del ventesimo secolo; questo movimento, all’inizio quasi clandestino – aperto a pochi “eletti” – in pochi anni è cresciuto e si è trasformato in un esercito di persone che amano parlare di cibo e di cucina nello sterminato mondo della rete.

I foodblogger sono le menti di siti seguitissimi sia dagli addetti ai lavori (ristoratori, giornalisti enogastronomici, produttori…) sia da chi cerca spunti sul cosa cucinare per pranzo o per cena. In molti casi si tratta di semplici appassionati del buon mangiare, che, tornati a casa dopo il lavoro, provano nuove ricette, le assaggiano e le “postano” sul loro blog dispensando consigli.

Con il loro linguaggio semplice e immediato, le fotografie curate ma non “patinate” di piatti e tavole apparecchiate che potrebbero essere quelle della cucina di casa nostra, i foodblogger riescono ad avvicinare quotidianamente migliaia di follower.

Gli argomenti più gettonati? Ricette con i prodotti di stagione, spunti di cucina attinti dai viaggi, dai libri, dagli incontri con gli chef stellati, ricette semplici – retaggi dell’infanzia – riviste e corrette con tocchi di creatività.

E ancora: consigli per l’acquisto “giusto”, trucchi per una cena last minute, ingredienti di stagione e a km zero…

Il libro “Fornelli in rete”, scritto da Francesca Martinengo e edito da Malvarosa Edzioni, è una sorta di censimento dei food blog italiani; in esso sono elencati e descritti più di 50 diari telematici, con focus sulle/sui blogger e sulle loro specializzazioni: c’è l’appassionata di dolci, c’è chi realizza solo primi piatti, c’è chi ha fatto di necessità virtù e ha costruito un blog con sfiziose ricette per quanti soffrono di intolleranze alimentari…

Insomma, questo volume non è altro che un piccolo vademecum per orientarsi nella navigazione fra questi web – diari di cucina.

Hanno collaborato a questo progetto: Terre da Vino, Villa Job, pomodori Così com’è, olio Villa campestri, cioccolato Sabadì, pasta Gemme del Vesuvio.

Copyright © 2012 Eating Piceno - Web development by Sunsharing srl